20100210

Ritocchi

Questa moda di ritoccarsi chirurgicamente per assomigliare a qualcun altro o essere più belli mi sembra -sia detto chiaro- davvero ridicola. Leggo oggi che una ragazza si 21 anni, cinese, vuole sottoporsi a diversi interventi chirurgici per diventare come Jessica Alba. E tutto questo per riconquistare il suo ragazzo, fan dell'attrice. Immaginiamo che sia la mia ragazza questa cinese. Ad esempio a me piacciono molto i tostapane. 21enne si sottopone a delicati interventi chirurgici per diventare un tostapane. Questa sarebbe davvero una notizia interessante. Il primo tostapane con le tette, made in China. E ora chiedetevi da dove escono i toast. Diventare un oggetto mi sembra il naturale punto d'approdo di questa mentalità. Che poi me la immagino la mia fidanzata come tostapane che si lamenta.
-"Basta, sono stufa, passi troppo tempo con la caffettiera"
-"Trovi? sarà per le sue forme più seducenti?"
-"Come ti permetti? E io che ti preparo degli ottimi toast ogni mattina"
-"Senti, mi è venuta un'idea. Perché non ti sottoponi a un altro intervento per diventare caffettiera e la facciamo finita?"
Oggetti animati. Non mi dispiacerebbe, devo essere sincero.
Poi quando incontri una che magari si è rifatta le tette puoi dirle "dilettante. Ma i toast li fanno almeno?" Voglio dire che questa storia della chirurgia plastica non mi convince, è una truffa. Due tette le ingrandisci, le rimpicciolisci, ma la loro funzione rimane invariata.  La chirurgia sarebbe davvero devastante se cambiasse la finzione della parte corretta.
"Sai, dopo l'intervento posso vedere con le narici".
oppure: "Guarda che tette, e dentro ci sono i padiglioni auricolari. Quando corre deve sentire un frastuono pazzesco".


"Dottore, vorrei che la mia mente fosse in un posto più sicuro che la testa. Pensa che sia possibile pensare con i genitali?" "Penso lo stia già facendo"
Forse quello che non capisco della correzione è lo scopo. Non che io mi piaccia particolarmente ma non vedo ragione di modificare il mio corpo. Anche se la tentazione di avere delle dita lunghissime è forte.
"Ehi, mu, che hai fatto alla mano?"
"Mi sono rifatto le dita. Belle eh? Ora posso cambiare scrivere i post anche se la tastiera del computer è in un'altra stanza"

10 commenti:

Kazu ha detto...

Che bello, allora non sono solo gli oggetti di casa mia ad essere animati! :D Yuka-chan ogni mattina saluta il ferro da stiro che risponde sbuffando, mentre nella TV si agitano strani umani che danno notizie assurde... come quella del tostapane con le tette made in China.

Scrivi di più!!! :D

Mu ha detto...

certo che non solo i tuoi. Anche la mia teiera mi saluta sorridendo ogni mattina. "acqua calda anche oggi?" "mpf" sbuffo io mezzo addormentato.

scrivere di più? ah, dovrei ma sonno così pigro!!!

Kazu ha detto...

"dovrei ma sonno così pigro" è un incrocio tra un lapsus e un sardismo :D Fantastico!!!

Luca da Osaka ha detto...

Principianti a casa mia gli elettrodomestici fanno i rave party e si pippano con l'extasy appena esco.
Ottimo post mu hai reso l'idea alla grande, io pensavo di far rifare mia moglie come un bulldog francese, non posso comprarlo perche dopo chi lo porta fuori?
Meglio la mogliettina rifatta cosi va in bagno e produce

Syrys85 ha detto...

Arigatò Mu Ho!!! :D
Dalle tue battute hai tratto un racconto spassosissimo, complimeti! :D

Mu ha detto...

@kazu

sì, piace anche a me pur se non ha molto senso come frase.

@luca
il tuo errore è quello di trasformare la moglie in un animale, e non in un oggetto domestico. Se la pensi come un paralume non è meglio? il paralume non devi portarlo in giro a far pipì

@sysys

grazie, cara ^_^
i complimeTi mi piacciono sempre

Syrys85 ha detto...

Oh, my gosh!
Sappi che sono pure dislessica al computer... E che il commento l'ho riletto 2 volte senza accorgermi del refuso, che teshta... :$ :D :D

SCIUSCIA ha detto...

"Dottore, vorrei che la mia mente fosse in un posto più sicuro che la testa. Pensa che sia possibile pensare con i genitali?"
"Penso lo stia già facendo"


Applausi.

Mu ha detto...

@sciuscia

uh, grazie.
Sai, mi stupisco sempre quando qualcuno capita qui per caso. Voglio dire: che ricerca ha fatto? "jessica alba, tette?". Oppure "chirurgia naso?"
Spero che tu sia stato consigliato da qualche sprovveduto. Che fossi in te, punirei severamente.

SCIUSCIA ha detto...

Forse son giunto qua dal blog di Calzino, ma non ricordo.